Per migliorare la tua navigazione e personalizzare la tua esperienza su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Continuando la navigazione, acconsenti agli utilizzi di cookie e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookie Policy

Pagnotta con farine naturali di mais, patate e riso

Ricetta realizzata da: IrisZeroGlu

  • tempo 5 minuti + 2 ore e 23 minuti
  • author
  • apparence Pagnotta
  • farina Senza glutine
  • 18+1
  • doratura scura
7835_Gluten-free-speciality-poolish-loaf-_Web-(2)

Ingredienti

  • Ingredienti per il mix:
  • 320 g amido di mais Maizena
  • 10 g farina di mais finissima Nutrifree
  • 80 g fecola di patate Pedon
  • 60 g farina di riso finissima Nutrifree
  • 10 g zucchero Eridania – Zefiro
  • 5 g farina di guar (E412)
  • 7 g psillyum in polvere
  • 8 g idrossipropilmetilcellulosa (E464)
  • Ingredienti per la ricetta:
  • 420 g acqua
  • 18/20 g lievito di birra fresco
  • 30 g olio di oliva extravergine
  • 7 g sale fino

Esecuzione

Esecuzione per la creazione del mix: Inserire tutti gli ingredienti per il mix nel contenitore PAGNOTTA, selezionare il programma 18 e premere start. Dopo circa 5 minuti, fermare il programma tenendo premuto il tasto STOP per qualche secondo. Proseguire la mescola a mano con un cucchiaio di gomma fino a quando tutti gli ingredienti risultano perfettamente amalgamati.

Esecuzione per la realizzazione della pagnotta: Aggiungere al mix nel contenitore PAGNOTTA, il lievito di birra precedentemente sciolto nell’acqua e l’olio. Selezionare il programma 1, il livello di doratura desiderato e premere il tasto START. La macchina inizia ad impastare per 16 minuti: aggiungere il sale dopo un paio di minuti. A circa metà impasto verificarne la consistenza, che deve risultare morbida e simile a quella del gelato: se troppo liquido aggiungere farina, se troppo asciutto aggiungere acqua. Dopo 52 minuti dall’avvio, quando inizia l’ultima lievitazione, è possibile estrarre le pale (sul display compare un tempo residuo pari 1:17 per doratura chiara, 1:24 per doratura media o 1:31 per doratura scura). Dopo aver estratto le pale, livellare la superficie con un po’ di acqua o latte per ottenere una doratura più intesa. Alla fine del programma, estrarre la pagnotta dal contenitore entro pochi minuti e appoggiarla su una griglia per farla raffreddare.

Suggerimenti

La farina di guar, lo psillium e l’idrossipropilmetilcellulosa sono reperibili in farmacia, in erboristeria o in negozi di prodotti naturali.

La tua area personale

x

oppure Registrati