Per migliorare la tua navigazione e personalizzare la tua esperienza su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Continuando la navigazione, acconsenti agli utilizzi di cookie e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookie Policy

Focaccia con farine naturali di quinoa, mais e patate

Ricetta realizzata da: IrisZeroGlu

  • tempo 5 minuti + 2 ore e 26 minuti
  • author
  • apparence Ciabatte
  • farina Senza glutine
  • 18+2
  • doratura scura
7835_Focaccia-with-Rosemary-&-sea-salt-flakes_Web-(2)

Ingredienti

  • Ingredienti per il mix:
  • 320 g fecola di patate Nutrifree
  • 110 g farina di mais finissima Nutrifree
  • 50 g farina di quinoa Nutrifree
  • 8 g farina di guar (E412)
  • 7 g psyllium in polvere
  • 8 g idrossipropilmetilcellulosa (E464)
  • Ingredienti per la ricetta:
  • 170 g acqua
  • 9 g lievito di birra fresco
  • 250 g mix
  • 20 g olio di oliva extravergine
  • 6 g sale fino
  • q.b. rosmarino
  • q.b. sale grosso

Esecuzione

Esecuzione per la creazione del mix: Inserire tutti gli ingredienti per il mix nel contenitore PAGNOTTA, selezionare il programma 18 e premere start. Dopo circa 5 minuti, fermare il programma tenendo premuto il tasto STOP per qualche secondo. Proseguire la mescola a mano con un cucchiaio di gomma fino a quando tutti gli ingredienti risultano perfettamente amalgamati. Utilizzare solo una parte del mix ottenuto per realizzare i panini; mettere da parte il mix residuo e conservarlo per la prossima realizzazione.

Esecuzione per la realizzazione della focaccia: Inserire l’acqua ed il lievito sbriciolato nel contenitore PAGNOTTA e, dopo un paio di minuti, aggiungere i 250 g del mix precedentemente preparato. Selezionare il programma 2, il livello di doratura desiderato ed il tipo di contenitore CIABATTA, dopodiché premere il tasto START. La macchina inizia ad impastare per 16 minuti: aggiungere l’olio e il sale dopo un paio di minuti. A circa metà impasto verificarne la consistenza, che deve risultare morbida e simile a quella del gelato: se troppo liquido aggiungere farina, se troppo asciutto aggiungere acqua. Dopo 1h e 16 minuti, al segnale della macchina (10 BIP), rovesciare l’impasto su un asse di legno e formare due ciabatte, aggiungendo della farina di mais per renderlo più facile da lavorare. Trasferire nei contenitori CIABATTA, precedentemente unti con abbondante olio di oliva, e bagnare la superficie con una salamoia di acqua, sale e olio di oliva extravergine, schiacciando con le dita e creando delle fossette. Aggiungere il rosmarino ed eventualmente del sale grosso. Appoggiare gli accessori nell’opposito supporto, inserirlo nella macchina e premere il tasto MENU. Alla fine del programma, estrarre le focacce dal contenitore entro pochi minuti e appoggiarle su una griglia per farle raffreddare.

Suggerimenti

Questo impasto deve risultare piuttosto umido: infarinarsi bene le mani per riuscire a modellare bene i panini, eventualmente aiutandosi con una spatola. In alternativa è possibile trasferire l’impasto a cucchiaiate direttamente dal contenitore pagnotta agli stampi per ciabatte, utilizzando due grossi cucchiai bagnati di acqua. Per creare la salamoia, in un piatto fondo sbattere con una forchetta mezzo cucchiaino di sale in mezzo bicchiere di acqua e aggiungere a filo l’olio necessario a formare una emulsione densa. La farina di guar, lo psyllium e l’idrossipropilmetilcellulosa sono reperibili in farmacia, in erboristeria o in negozi di prodotti naturali.

La tua area personale

x

oppure Registrati